L’estetista che offre pacchetti di trattamenti, dovrebbe, insieme al cliente, verificare i risultati ottenuti ed eventualmente modificare i parametri di utilizzo della tecnologia e il servizio proposto.
Feedback è la parola del momento, appunto perché ognuno di noi, nei diversi ambiti, vuole capire quali sono i risultati ottenuti a seguito di ciò che è stato fatto per raggiungere un determinato obiettivo.
Porsi domande durante un percorso e monitorare i risultati è un approccio che dovrebbe essere un principio guida nelle nostre vite.
Quando un cliente, dopo alcuni di trattamenti estetici, non manifesta miglioramenti, è sempre bene indagare il perché. Sta seguendo una dieta sbilanciata? Ha dei comportamenti che annullano i benefici dei trattamenti estetici? Oppure è necessario cambiare strategia e metodo di trattamento? Le nostre beauty ci hanno raccontato casi in cui, ad esempio, è stato sufficiente aumentare di poco la potenza o frequenza di un determinato trattamento per avere subito gli effetti sperati.

I trattamenti di epilazione definitiva sono quelli in cui maggiormente occorre prestare attenzione a come il pelo reagisce seduta dopo seduta.
I parametri che l’estetista imposta come prima seduta non saranno mai gli stessi di una seduta di mantenimento. Il pelo cambia conformazione ed è necessario monitorarlo trattamento dopo trattamento per applicare i parametri più idonei.
Anche la radiofrequenza richiede feedback costanti, soprattutto durante l’esecuzione. Suggeriamo sempre di chiedere se il cliente sente calore e quale sia il suo massimo livello di sopportazione. Il trattamento per essere efficace deve indurre calore, se questo non è percepito, occorre rivedere le modalità di esecuzione e i parametri del dispositivo.
Anche l’onda acustica come trattamento contro gli inestetismi della cellulite richiede un adattamento continuo di frequenza e pressione a seguito della diminuzione dei pannicoli adiposi del cliente.

Raggiungere un buon risultato è possibile se si lavora considerando le risposte ai singoli trattamenti.
Voi come monitorate i miglioramenti dei vostri clienti? Fate delle foto al primo e all’ultimo trattamento?
Commentate, siamo curiosi!!