Con l’arrivo delle tanto desiderate ferie estive molte persone avranno scelto una vacanza rilassante fatta di lunghe giornate passate a prendere il sole in spiaggia. Se non si fa attenzione però, l’eccessiva esposizione al sole può diventare un nemico e danneggiare gravemente la nostra pelle, causando antiestetiche discromie su viso e corpo (soprattutto braccia, spalle e schiena).

Quali sono le cause?

Le macchie della pelle sono la conseguenza di un mal funzionamento dei melanociti, le cellule che producono la melanina, che possono subire delle alterazioni distribuendo la melanina in modo non uniforme sulla pelle causando delle macchie sia chiare che scure.

I fattori principali delle macchie solari sono:

  • Esposizione ai raggi solari oltre la norma
  • Mix tra raggi solari e prodotti cosmetici o medicinali

Come prevenirle?

Prima di fare diagnosi avventate, è bene farsi visitare da uno specialista e poi, solo in caso di necessità, ricorrere a dei trattamenti in grado di risolvere o ridurre visibilmente le antiestetiche discromie.

Tuttavia, esistono piccoli accorgimenti che, se messi in atto, possono scongiurare lo sgradevole effetto ghepardo ed evitare gli inestetismi causati dalla tintarella.

Innanzitutto è fondamentale preparare la pelle all’esposizione solare e lo si può fare in modo naturale ed efficace scegliendo i cibi giusti da inserire nel nostro menù quotidiano. Sicuramente, ciò che non deve mancare è una buona dose di albicocche (fonte di beta carotene, aiutano le cellule della pelle a ritrovare la giusta funzionalità e riparano quelle danneggiate) e di fragole (ricche di vitamina C).

In secondo luogo, è bene proteggere la pelle con lozioni naturali e ricche di principi attivi, come l’UV Care Protection di Kiemè. Quest’ultima è una crema solare media protezione utilizzabile sia nei trattamenti estetici che nella propria beauty routine ed è totalmente naturale. UV Care Protection è realizzzata con:

  • Succo di aloe vera: lenisce, idrata e cicatrizza
  • Olio di carota: rende la pelle più elastica, ha funzioni antiossidanti e protettive
  • Olio di avocado: nutre in profondità il derma
  • Bio-acceleratore di abbronzatura: stimola la produzione di melanina
  • Filtri solari: protegge dai raggi UV

Come trattarle?

Una volta che la pelle presenta macchie solari, sia chiare che scure, la prevenzione lascia il posto ad un’azione mirata: la microdermoabrasione Deep Clean, apparecchiatura firmata EME Estetica, è la soluzione ideale per dare alla pelle maggiore lucentezza ed eliminare le antiestetiche macchie.