Uno dei problemi più comuni delle donne che frequentano il centro estetico è la cellulite.
La pannicolopatia edemato-fibro sclerotica (P.E.F.S.) è un inestetismo della pelle ed è causata da un disequilibrio a livello di pannicolo adiposo posto al di sotto della cute. Il problema viene vissuto come un problema estetico, ma in realtà è causato da abitudini poco salutari e da mancanza di attività fisica. Fumo e sedentarietà sono due fattori che favoriscono la cellulite e andrebbero evitati. Anche uno squilibrio ormonale, una postura scorretta, stress e predisposizione genetica sono fattori che possono scatenare questa problematica.

Ecco alcuni consigli su come cercare di eliminare questo problema.

Come combattere a tavola la cellulite?
Diminuire il sale ed evitare alimenti salati che favoriscono il ristagno dei liquidi, per insaporire il cibo utilizzare spezie aglio e peperoncino, dalle notevoli proprietà benefiche. Preferire alimenti ricchi di vitamina c e bioflavonoidi, sostanze che concorrono al benessere dei capillari e impediscono la fuoriuscita di liquidi. Vi suggeriamo frutti di bosco, ciliegie ed agrumi. Consumare ananas e papaia, che contengono enzimi che contrastano la ritenzione idrica. Consumare frutta e verdura ricca di potassio come le banane e gli spinaci e sedano, poiché capaci di contrastare l’effetto negativo del sodio e ricche di antiossidanti e stimolanti della circolazione. Bere tanta acqua e thè verde.

Come combattere la cellulite facendo attività fisica?
Qualsiasi sport può diminuire gli inestetismi della cellulite poiché stimola la circolazione periferica. Consigliamo un ora di sport aerobico per 3 volte a settimana, senza esagerare, per evitare la formazione eccessiva di acido lattico, che potrebbe compromettere la giusta ossigenazione dei tessuti e portare ad un effetto opposto a quello sperato.

Che cosa può fare il centro estetico per eliminarla?
Numerosi sono i trattamenti che si possono proporre per combattere la cellulite. Il massaggio manuale con prodotti cosmeceutici ricchi di principi attivi drenanti e liporiducenti come la caffeina, la betulla e limone sono sicuramente rilassanti per il cliente e se effettuati con costanza possono migliorare la texture della pelle. Gli attivi dei cosmetici utilizzati, che possono stimolare la microcircolazione e migliorare l’elasticità dei tessuti.

Tecnologie estetiche come l’onda d’urto, la pressoterapia, l’elettrostimolazione, l’elettroporazione e la radiofrequenza possono ridurre gli inestetismi in poche sedute agendo in profondità, riducendo le cellule adipose e stimolando la circolazione. I trattamenti con queste tecnologie possono garantire ottimi risultati in poche sedute e sono ottimi come rimedio last minute! Rendere felici le proprie clienti ed esaltarne la loro naturale è bellezza è possibile se si lavora in maniera integrata sugli inestetismi. In questo modo non solo le vostre clienti saranno felici per la loro bellezza ritrovata, ma anche voi perché avete ottenuto il risultato atteso!